un mistero da risolvere
nei boschi del buffaure

Il Sentiero Incantato

Cosa c’è di nuovo al Buffaure in questa estate 2024? Il Sentiero Incantato! Un nuovissimo sentiero tematico con un mistero da risolvere, aiutati da un libro-gioco super bello. Guidati dalle affascinanti creature del bosco, verrete trasportati in un mondo di magia, tra personaggi curiosi ed oggetti sorprendenti. Portate a termine la vostra missione: verrete ripagati con un oggetto davvero speciale!

Cosa è accaduto ai boschi del Buffaure, avvolti dal grigiore e dalla tristezza? I colori dell’arcobaleno sono scomparsi e Buffy il leprotto è preoccupato ed ha bisogno del vostro aiuto per risolvere questo mistero. Correte dalla libellula: vi svelerà chi si nasconde dietro questa brutta storia. E chi se non la temibile Bregostana, la strega delle leggende ladine?  Per far tornare a splendere i colori in questo luogo meraviglioso dovrete oltrepassare la Porta Magica, addentrarvi nel bosco e trovare i sette oggetti smarriti dalla strega: la chiave, il pugnale, lo specchio, lo scrigno, il libro degli incantesimi, la scopa volante… Ognuno di essi corrisponde ad uno dei colori rubati e nasconde un tassello utile per trovare la parola magica capace di sciogliere il maleficio della strega. Ma, attenzione: l’ultimo indizio si trova proprio vicino alla strega ed al suo pentolone! Sarete così coraggiosi da sfidarla e far sì che il bosco torni a risplendere con gioia? Noi crediamo proprio di sì!

Il Sentiero Incantato sorprenderà grandi e piccini con le sue meravigliose installazioni in legno, realizzate da Franz Avancini, autore anche delle altre sculture in Buffaure, come l’aquila gigante ed il branco di lupi.

Tra oggetti giganti e fatate creature colorate, il percorso si snoda tra i prati ed i boschi del Buffaure, regalando splendidi scorci e una vista impagabile sulle più belle vette dolomitiche della Val di Fassa.  

Il percorso si completa in autonomia in un paio d’ore. Non  presenta eccessivi dislivelli ed è adatto ai bambini dai 5 anni in su, mentre per i più piccoli si consiglia lo zaino porta bimbo. Non è infatti possibile, per la conformazione dei luoghi, percorrerlo con il passeggino. 

E non dimenticate, prima di tornare a valle, di fare un salto nel labirinto “La Tana di Buffy”: il padrone di casa, il leprotto Buffy, vi aspetta per ringraziarvi! Non è da tutti saper sciogliere malvagi incantesimi e riuscire a riportare armonia, serenità e colore nel magico mondo del Buffaure!